Da depressa a realista

Le Merendine e… i suoi maligni personaggi!

La Mulino Bianco , la Ferrero e le altre varie merendine che secondo me sono tutte uguali, stanno vendendo da un bel po’ di anni dei pacchetti con dei giocattoli …

Lo sanno tutti che questa è una trovata per vendere e, infatti, quando ero piccola compravo scatole e scatole di merendine solo per i giocttoli; ma a puzzare non è la trovata di vendita, sono i personaggi che regalano.

Sono tutti uguali… vediamo un po’ le storie che hanno venduto nel corso degli anni:

Visto?? Sono tutti uguali come le storie in cui sono coinvolti:

Dei ragazzini devono sconfiggere un vecchio cattivo e vengono guidati da un vecchio buono!

Tutto ciò non ha senso!! Poi c’è anche l’incredibile somiglianza tra i personaggi:

(scusate per la bassa definizione delle foto)

Poi ai personaggi si sono uniti i DVD, i videogiochi e le macchine fotografiche con la fantasia dei “Lampaclima”.

E ditemi ora se ai bambini non viene voglia di comprare le merendine??

Ora la Mulino Bianco ha iniziato a mettere in commercio gli Amici del Mulino:

Questi Amici del Mulino non sono una trovata nuovissima, ma sono un paio di anni che li vendono e il problema è: PERCHE’ LI VENDONO ANCORA??

Hanno avuto molto successo e li vendono ancora? NO!

Sono i loro figlioli? NO!

Si reincarnano in forme diverse!!

Ma che storia è questa?? Io inizio a spaventarmi…

Annunci

Una Risposta

  1. aLeX

    Le risposte alle vostre domande le avrete chiedendo solo su http://canufollowme2.wordpress.com/2010/10/03/backstage-del-post-le-merendine-e-i-suoi-maligni-personaggi/

    3 ottobre 2010 alle 20:12

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...